immagine bg interna

Desk Tunisia, Carrabs (Svim): “Opportunità per l’imprenditoria marchigiana”

Il presidente Ceriscioli riceve il ministro plenipotenziario Mhadhbi

 

Un’opportunità da cogliere per le imprese marchigiane, con l’avvallo delle istituzioni regionali e tunisine. È il Desk Tunisia attivato da Svim Marche, tramite la Delta Center, a Tunisi, che si pone come punto di riferimento per gli imprenditori che vogliono investire nel Nord Africa. L’interesse da parte del Governo della Tunisia è testimoniato dalla presenza del ministro plenipotenziario presso l’Ambasciata d’Italia, Wissem Mhadhbi al seminario di presentazione che si è svolto nella sede della Giunta regionale. Ricevuto dal presidente Luca Ceriscioli, il ministro si è confrontato con gli imprenditori presenti in sala, delineano gli scenari economici del Paese. “Una realtà di grande interesse per l’imprenditoria marchigiana, con un tasso di crescita dell’export regionale, nell’ultimo semestre, del 32,9%”, ha sottolineato l’amministratore unico Gianluca Carrabs. L’operatività del desk abbraccia tutta l’area nord africana, Libia compresa, ma l’attenzione del workshop è stata focalizzata sulla Tunisia.  Il valore marchigiano dell’export 2016 supera i 12 miliardi di euro e registra un incremento del 5,6% rispetto al 2015. La Tunisia è il 26esimo Paese nella graduatoria di destinazione del made in Marche, risalendo addirittura al 15esimo sulla base dei dati del semestre. Settori trainanti sono quelli degli apparecchi elettrici, calzature e pelletterie, metallurgia, gomma e plastica, meccanica, prodotti chimici, tessile. “Un ampio ventaglio di comparti che calza perfettamente con le tipologia produttiva marchigiana - ha concluso Carrabs – Possiamo fornire quello che il mercato tunisino chiede, puntando sulla qualità delle nostre produzioni. L’occasione del desk non va fatta cadere”.  A Tunisi l’ufficio svilupperà i contattati istituzionali e promozionali, garantendo assistenza il loco alle imprese marchigiane. Svim mette a disposizione la propria sede di Ancona per accogliere imprese e operatori tunisini interessati al mercato marchigiano.

Il servizio andato in onda su RAI 3 è scaricabile dal seguente link:

https://wetransfer.com/downloads/fe84255565bf2401c8851e8a2677662420171002074950/83b2a0a5b6b97a9c5defc96bf7deeeb020171002074950/3503aa